Cerca

Emergenza Cultura

Tag

Sandro Roggio

Sardegna, una figuraccia che si poteva evitare

di Sandro Roggio

La maggioranza sardo-leghista che governa la Sardegna ha confermato, nei mesi scorsi, la volontà di dare la spallata al Piano paesaggistico regionale  del 2006. Nessuna sorpresa: Solinas & C.  lo avevano annunciato continuamente,  in ogni fase della campagna elettorale. Continua a leggere “Sardegna, una figuraccia che si poteva evitare”

Sardegna. Assalto anticostituzionale al Ppr

di Sandro Roggio

Da una quindicina di anni esiste un tacito accordo trasversale per debilitare il piano paesaggistico della Sardegna. Il Ppr è un “sopruso” secondo i suoi detrattori, immemori di sentenze che ne hanno certificato legittimità e ragionevolezza. Continua a leggere “Sardegna. Assalto anticostituzionale al Ppr”

Le città convalescenti

di Sandro Roggio

Le forme degli insediamenti umani rispecchiano dall’antichità le preoccupazioni per la tutela della salute di chi li abita. Roma non sarebbe Roma senza il suo potente apparato militare, ma da acquedotti e cloache è dipesa la sua reputazione di città eterna: un insegnamento essenziale, urbi et orbi. Continua a leggere “Le città convalescenti”

La modernità dei lazzaretti

di Sandro Roggio

L’isolamento –”distanziamento sociale” nelle disposizioni di queste settimane – è stato a lungo il solo antidoto alle epidemie.

Non c’era nient’altro da fare nell’attesa di capirci qualcosa della diffusione di terribili malattie che sterminavano popolazioni, cambiando spesso il corso della storia. Continua a leggere “La modernità dei lazzaretti”

La politica dovrebbe capire la lezione di questi tristi giorni, ma qualcuno in Sardegna punta sul cemento

di Sandro Roggio

Il malessere della Sardegna si aggraverà, come ovunque. Riguarderà l’economia oggi insidiata dal virus dove più dove meno. Servirebbe, ora più che mai, una riflessione autocritica per ripartire, e magari un patto per investire con determinazione nella cura-conservazione delle risorse naturali. Non è tempo perso. Continua a leggere “La politica dovrebbe capire la lezione di questi tristi giorni, ma qualcuno in Sardegna punta sul cemento”

Sandro Roggio, Sardegna: la resa all’edilizia senza regole 

Nonostante le ricorrenti dichiarazioni d’amore per la terra sarda, il governo regionale sardista-leghista deborda nel programma di scialo urbanistico. A supporto la tesi di Confindustria sarda: Continua a leggere “Sandro Roggio, Sardegna: la resa all’edilizia senza regole “

Sandro Roggio, Caro turista in Sardegna

Caro turista, le ho già scritto qualche anno fa. Dopo la pubblicazione, su La Nuova Sardegna, di una sua lettera preoccupata per  l’isola  assediata dalle  brutture.

Spero sia sempre interessato alle  sue sorti. A saperne di più  di cosa accade oltre  la scorza Continua a leggere “Sandro Roggio, Caro turista in Sardegna”

Sandro Roggio, La speculazione contro la tutela unitaria del patrimonio culturale del Paese

Non è difficile immaginarlo: la propensione secessionista di regioni ricche crescerà proporzionalmente ai guai prodotti dalla crisi economica, tanto più nel processo decisionale Continua a leggere “Sandro Roggio, La speculazione contro la tutela unitaria del patrimonio culturale del Paese”

Sandro Roggio, Grandi Opere inutili: in Sardegna neppure quelle indispensabili

Cresce l’insofferenza in Sardegna per una percezione del maltolto. Succede spesso: ad esempio quando  si annunciano i programmi delle  grandi opere nella Penisola. Anche per gli immancabili proclami sui vantaggi per l’intera comunità nazionale che produrrebbe ogni infrastruttura ovunque realizzata. In verità scarsi quando c’è di mezzo il mare, come sanno bene i sardi il  cui mugugno comincia a diventare rivendicazione  nel merito: la lotta dei pastori è emersa, ma è la cima di una malumore  più vasto e incubato. Continua a leggere “Sandro Roggio, Grandi Opere inutili: in Sardegna neppure quelle indispensabili”

Blog su WordPress.com.

Su ↑