Cerca

Emergenza Cultura

In difesa dell'articolo 9

Cemento oltre le persone?

A Reggio Emilia l’arte del Collettivo FX sostiene le cittadine e i cittadini che si battono contro il consumo di suolo. L’ultimo cuneo verde alle porte della città lascerà il posto ad un superstore Conad, che sarà munito di un parcheggio scambiatore con oltre 500 posti auto e sarà circondato da 280 unità abitative. Un progetto fuori dal tempo e da ogni logica urbanistica,

Continua a leggere “Cemento oltre le persone?”

BOCCIARE IL PROGETTO DI AUTOSTRADA TIRRENICA

Le Osservazioni relative alla Valutazione di Impatto Ambientale delle Associazioni e Comitati sui nuovi 57 km di A12 proposti da SAT

COMUNICATO STAMPA 

BOCCIARE IL PROGETTO DI AUTOSTRADA TIRRENICA
Gravi lacune su impatto ambientale, trasporti e mobilità, Piano Economico e Finanziario
Puntare sull’adeguamento della Strada Statale Aurelia

Continua a leggere “BOCCIARE IL PROGETTO DI AUTOSTRADA TIRRENICA”

Tomaso Montanari, La mossa dei “burocrati” che salvano il paesaggio

DIALOGANDO amabilmente con Matteo Salvini, Maria Elena Boschi si era impegnata in diretta televisiva (a Porta a Porta, il 16 novembre scorso) a chiudere le soprintendenze («io sono d’accordo diminuiamo le soprintendenze, lo sta facendo il ministro Franceschini. Aboliamole, d’accordo») dopo la vittoria del Sì al referendum costituzionale. Sappiamo com’è finita: e, per ora, le soprintendenze ci sono ancora. E dunque le amministrazioni comunali non possono fare proprio quello che vogliono del territorio e del patrimonio culturale delle loro città.

Continua a leggere “Tomaso Montanari, La mossa dei “burocrati” che salvano il paesaggio”

Tomaso Montanari, La lezione del Partenone: c’è chi dice no

Ieri le agenzie hanno battuto una notizia che riconcilia con l’umanità: la Grecia ha detto no alla Gucci, che aveva chiesto di realizzare, e filmare, una sfilata di moda sull’Acropoli. Il particolare che rende clamorosa questa notizia è che la Gucci aveva offerto in tutto 56 milioni di euro (tra affitto e diritti televisivi).

Continua a leggere “Tomaso Montanari, La lezione del Partenone: c’è chi dice no”

Franceschini puntella il PD, ma non le chiese

(di Fabio Marcelli)

 Negli ultimi giorni chi abita vicino al santuario di Santa Maria in via a Camerino ha sentito rumuri minacciosi provenire dalla chiesa. Lo schianto del tetto, puntualmente, è arrivato  giovedì 9 febbraio.

Continua a leggere “Franceschini puntella il PD, ma non le chiese”

Grandi opere, il fascino dell’unico modello di sviluppo che conosciamo

(di Tonino Perna)

L’esito del duro scontro acceso intorno alla questione del nuovo stadio a Roma, e magari le dimissioni del prestigioso assessore Berdini, non riguarda solo la capitale. È una battaglia che ha un valore simbolico per tutto il nostro paese.

Continua a leggere “Grandi opere, il fascino dell’unico modello di sviluppo che conosciamo”

La crisi dei beni culturali in Italia: incertezze e contraddizioni

(di Debora Tosato)

L’Italia è un paese buffo, celebrato per le sue eccellenze scientifiche, artistiche, culinarie, ma sempre più distante dalle necessità quotidiane dei propri cittadini, spesso costretti a vivere in solitudine le conseguenze di perversi e odiosi meccanismi di malfunzionamento strutturale e istituzionale.

Continua a leggere “La crisi dei beni culturali in Italia: incertezze e contraddizioni”

Schiaffo di Atene a Gucci. Rifiuta 56 milioni: “Sull’Acropoli non si sfila”

(di ETTORE LIVINI)

La casa di moda fiorentina aveva offerto per la stampa ellenica un milione per 900 secondi di sfilata, più altri 55 milioni per i diritti video. Ma la Commissione archeologica è stata inamovibile, nonostante la crisi: “Il valore e il carattere dell’Acropoli è incompatibile con un evento di questo tipo” Continua a leggere “Schiaffo di Atene a Gucci. Rifiuta 56 milioni: “Sull’Acropoli non si sfila””

La nostra newsletter !

Se vuoi ricevere la newsletter di Emergenza Cultura scrivi a:

newsletter@emergenzacultura.org

Blog su WordPress.com.

Su ↑