Cerca

Emergenza Cultura

In difesa dell'articolo 9

Accursio Sabella, Sicilia, una foto alla Scala dei turchi? Bisognerà pagare. E i soldi andranno al 70% a un privato. Polemica per l’accordo del comune

Clamore per la bozza di accordo tra un privato cittadino e il Comune di Realmonte, in provincia di Agrigento, dove sorge la suggestiva scogliera bianca a picco sul mare, meta di turisti. i proventi legati ai diritti “televisivi, giornalistici, cinematografici per fini commerciali e pubblicitari di Continua a leggere “Accursio Sabella, Sicilia, una foto alla Scala dei turchi? Bisognerà pagare. E i soldi andranno al 70% a un privato. Polemica per l’accordo del comune”

Andrea Zhok, L’assassino dell’Opera è tornato

Franceschini is back

Nella gioiosa confusione che ha seguito la formazione del nuovo governo ci siamo dimenticati di congratularci per la scelta di Dario Franceschini al Ministero dei Beni Artistici e Culturali. Continua a leggere “Andrea Zhok, L’assassino dell’Opera è tornato”

Ai Parlamentari di M5S, LeU e Pd

Signori parlamentari di M5S, LeU, Pd,

il rientro di Dario Franceschini al Ministero dei Beni Culturali prospetta la ripresa e la prosecuzione del dissesto delle strutture della tutela sul Continua a leggere “Ai Parlamentari di M5S, LeU e Pd”

Vittorio Emiliani, L’eterno ritorno di Franceschini: la sinistra si svegli

Come eravamo. Col ritorno di Dario Franceschini è come se nulla nei Beni Culturali e Paesaggistici fosse avvenuto nel frattempo. Col Continua a leggere “Vittorio Emiliani, L’eterno ritorno di Franceschini: la sinistra si svegli”

Fabio Balocco, Conte bis: per l’ambiente nessun buon segnale

Io me lo ricordo bene il centrosinistra, i governi Craxi-Andreotti, ad esempio. Il governo Conte bis è un centrosinistra, solo che oggi non si capisce più qual è il centro e qual è la sinistra. Direi Continua a leggere “Fabio Balocco, Conte bis: per l’ambiente nessun buon segnale”

Gerardo Pecci, I beni culturali e il ritorno di Franceschini

La ricomparsa del ministro nel “suo” dicastero sembra lasciar prevalere una logica economicistica legata alle politiche del settore. E sarebbe un errore gravissimo

La politica è davvero il regno del possibile. Ma anche dell’impossibile. Addii e ritorni sono

Continua a leggere “Gerardo Pecci, I beni culturali e il ritorno di Franceschini”

Ferruccio Sansa, Ora l’aeroporto: mezza Bolzano in mano al Paperone austriaco

La Provincia sta per vendere per 3,8 milioni una partecipazione valutata 37. Verdi e Team Köllensperger protestano: “Gli acquirenti hanno finanziato la Svp” 
 “Immobili e un patrimonio netto di 36,5 milioni. Disponibilità liquide di 5,6 milioni. Ecco la Continua a leggere “Ferruccio Sansa, Ora l’aeroporto: mezza Bolzano in mano al Paperone austriaco”

Vittorio Emiliani, Mezzo secolo di terremoti: cosa ha funzionato, cosa no

L’ Aquila, dopo oltre 10 anni dall’evento, sta appena rinascendo. Per Amatrice s’è fatto poco e si teme il peggio: con un ministero per i Beni culturali sempre più povero e occupato solo per i musei

Marco Franchi, Franceschini promuove ancora il suo Casini

Il giovane Lorenzo – Il ministro vorrebbe come sottosegretario il nuovo capo di gabinetto 

Il politico più attivo del Pd è senz’altro Dario Franceschini: è l’unico capo di una corrente che ha

Continua a leggere “Marco Franchi, Franceschini promuove ancora il suo Casini”

Blog su WordPress.com.

Su ↑