Cerca

Emergenza Cultura

Autore

Emergenza Cultura

I Verdi ricorrono al Tar per tutelare San Siro

“Dopo che i Comitati di esperti nominati dal Ministero dei Beni Culturali hanno confermato il valore storico, architettonico e culturale dello stadio di San Siro, a Milano, non possiamo che ricorrere al TAR della Lombardia contro la decisione della DG del Ministero, Arch. Federica Galloni, di non porre nessun vincolo al Meazza. Saremo coadiuvati dall’avvocato Veronica Dini”. Continua a leggere “I Verdi ricorrono al Tar per tutelare San Siro”

Torlonia, lo scandalo rimosso. Seicento opere sottochiave

di Tomaso Montanari

La mostra dei marmi Torlonia è una straordinaria occasione di conoscenza: lo ha spiegato su queste pagine mercoledì scorso Salvatore Settis, che l’ha voluta e curata insieme a Carlo Gasparri. È per questo che ho scritto con entusiasmo nel catalogo. Continua a leggere “Torlonia, lo scandalo rimosso. Seicento opere sottochiave”

Featured post

Firenze fabbrica del turismo

È disponibile l’ebook Firenze fabbrica del turismo, a cura di Ilaria Agostini, Antonio Fiorentino, Daniele Vannetiello, Edizioni perUnaltracittà, 2020. Continua a leggere “Firenze fabbrica del turismo”

Vincono il concorso da bibliotecari ma finiscono nei Municipi a fare gli impiegati dell’anagrafe

di Camilla Mozzetti

Hanno vinto l’ultimo concorsone del Comune di Roma per fare i bibliotecari ed essere dunque assunti nelle biblioteche pubbliche della Capitale che da anni fanno i conti con una pesante (e crescente) assenza di personale. Continua a leggere “Vincono il concorso da bibliotecari ma finiscono nei Municipi a fare gli impiegati dell’anagrafe”

Wittgens, direttrice Giusta: salvò uomini e arte dai nazi

di Tomaso Montanari

“Non dette quasi all’usciere il tempo di annunciarla. E mi vidi davanti una donna diversa da tutte le altre. Un erudito classicheggiante avrebbe immaginato in lei ‘Pallade-athena’: io pensai alla Walkiria. Il nome me lo ripetè lei, allungandomi la mano: ‘Sono Fernanda Wittgens!’”: in questo ricordo di Antonio Greppi, primo sindaco di Milano dopo la Liberazione, è come scolpito il ritratto della prima donna cui fu concesso di dirigere un museo statale italiano. Continua a leggere “Wittgens, direttrice Giusta: salvò uomini e arte dai nazi”

L’idea degli Uffizi diffusi e l’illusione pericolosa di disfare e rifare i musei

di Andrea De Marchi

Caro direttore,

Eike Schmidt ha annunciato un importante progetto di delocalizzazione di alcune opere degli Uffizi in musei disseminati nel territorio regionale. Il direttore degli Uffizi ha illustrato le sue intenzioni nell’intervista a la Repubblica l’11 ottobre e nell’intervento sul Corriere Fiorentino di ieri [n.d.r. 13 ottobre 2020]. Continua a leggere “L’idea degli Uffizi diffusi e l’illusione pericolosa di disfare e rifare i musei”

Featured post

La cattiva politica dà ordini e mette il bavaglio alla scienza

di Tomaso Montanari

Probabilmente fino a qualche mese fa parlare, su un giornale, di comitati tecnico-scientifici dei Beni culturali sarebbe sembrato un po’ astruso. Ma oggi forse è diverso: oggi che la nostra vita quotidiana dipende dai medici del Comitato tecnico scientifico della Protezione civile. Continua a leggere “La cattiva politica dà ordini e mette il bavaglio alla scienza”

Pioggia di cemento sul parco del Vaticano. La Regione Lazio approva

di Massimiliano Coccia

Nei giorni scorsi è stata approvata dalla Giunta regionale del Lazio guidata da Nicola Zingaretti una delibera di Giunta riguardante il piano della Riserva Naturale dell’Acquafredda di Roma, un’area sottoposta a vincolo nel 1997 al termine di una lunga battaglia intrapresa dall’esponente dei Verdi Angelo Bonelli. Continua a leggere “Pioggia di cemento sul parco del Vaticano. La Regione Lazio approva”

Il partito del cemento vince sulle alluvioni

di Tomaso Montanari

Commentando nel luglio scorso il decreto Semplificazioni, notavo come non vi si rinvenisse traccia “dell ’unica Grande Opera utile, la messa in sesto del dissestatissimo territorio italiano: l’unica cosa che una politica che davvero si assumesse le proprie responsabilità, dovrebbe decidere. Non si arrestano le frane, non si governano i fiumi, non si fa manutenzione nelle foreste”. Continua a leggere “Il partito del cemento vince sulle alluvioni”

Blog su WordPress.com.

Su ↑