Cerca

Emergenza Cultura

Tag

Tomaso Montanari

La Maestà e il marketing nella storia di Mr. Uffizi

di Tomaso Montanari

“Credo che il momento sia giunto: i musei statali compiano un atto di coraggio e restituiscano dipinti alle chiese per i quali furono originariamente creati. Continua a leggere “La Maestà e il marketing nella storia di Mr. Uffizi”

Camminare tra i nostri congiunti

di Tomaso Montanari

Ho fatto la pace con la mia città. È uno degli inattesi regali della pandemia: perché gli umani hanno imparato a cavare il bene dal male. La pace la fa chi si trova in guerra: e, sì, ero in guerra con Firenze. Continua a leggere “Camminare tra i nostri congiunti”

Vade retro Sgarbi. Il Caravaggio resta a casa sua

di Tomaso Montanari

Il Seppellimento di Santa Lucia di Caravaggio rappresenta uno dei tasselli fondamentali del nostro patrimonio artistico e una delle attrazioni più importanti della nostra città per viaggiatori e turisti. Continua a leggere “Vade retro Sgarbi. Il Caravaggio resta a casa sua”

Nardella tiene chiusi i musei e ricatta il governo Conte

di Tomaso Montanari

A Firenze il sindaco Nardella prende in ostaggio Masaccio e Donatello, e minaccia di non liberarli finché il governo Conte non ripianerà il buco di un bilancio comunale dissennatamente fondato sulla tassa di soggiorno garantita dall’overtourism che, fino a ieri, consumava e insieme teneva in piedi Firenze. Continua a leggere “Nardella tiene chiusi i musei e ricatta il governo Conte”

Senza piazza non c’è comunità

di Tomaso Montanari

«Spesso tra il Palazzo e la Piazza è una nebbia sì folta, o un muro sì grosso, che non vi penetrando l’occhio degli uomini, tanto sa il populo di quello che fa il governo, quanto delle cose che si fanno in India». La metafora è di Francesco Guicciardini (1530): qualcuno la direbbe ‘populista’, ma è una semplice constatazione dell’eterna opacità del potere. Continua a leggere “Senza piazza non c’è comunità”

La scuola online non basta più. L’esame in presenza, un rischio

di Tomaso Montanari

«La leva in massa degli eserciti è stata fatta da secoli, la leva dell’intelligenza mai. Ed importa all’Italia che questi milioni d’Italiani entrino nel circolo della vita nazionale. Chi darà i mezzi per questa leva dell’intelligenza? Si troveranno … nel concorde tributo di tutti i cittadini che sentiranno nella scuola il presidio della Nazione». Continua a leggere “La scuola online non basta più. L’esame in presenza, un rischio”

I medici santi in sala operatoria

di Tomaso Montanari

La pandemia cambia il nostro sguardo. Prendiamo la bellissima serie presentata da Mounir Fatmi (Tangeri 1970) nel 2013. L’artista ha fotografato sale operatorie in tutta Europa, e poi ha sovrapposto alle sue immagini un meraviglioso fantasma di quasi sei secoli fa: una scena della predella della Pala di San Marco di Beato Angelico.

Continua a leggere “I medici santi in sala operatoria”

Altro che dissuasori: non si fa cultura sulle spalle degli schiavi

Lettera firmata da un lavoratore che teme rappresaglie

Sono un giovane storico dell’arte, dipendente di Ales, la società strumentale del Mibact. Ho appena letto che il direttore generale dei Musei, Antonio Lampis, ha dichiarato che un dissuasore costa meno di un custode e che assumere giovani è costosissimo. Continua a leggere “Altro che dissuasori: non si fa cultura sulle spalle degli schiavi”

Ora salvare le biblioteche: terapia intensiva dello spirito

di Tomaso Montanari

«Fondare biblioteche è come costruire ancora granai pubblici, ammassare riserve contro un inverno dello spirito che, da molti indizi, mio malgrado, vedo venire». La celebre metafora scelta dall’Adriano di Marguerite Yourcenar è ancora forse la più potente, tra quelle immaginate nel secondo dopoguerra (le Memorie di Adriano escono nel 1951) per spiegare il nesso tra libri pubblici e futuro: le biblioteche come cibo comune contro la comune carestia spirituale, come vaccino contro l’epidemia dell’ignoranza e dunque contro il ritorno di guerre e fascismi. Continua a leggere “Ora salvare le biblioteche: terapia intensiva dello spirito”

Blog su WordPress.com.

Su ↑