Cerca

Emergenza Cultura

Tag

Sardegna

Una normativa extra-large contro ogni regola

di Sandro Roggio

Il governo regionale sardista-leghista rompe gli indugi e ci riprova oltrepassando ogni limite nel programma di sperpero di terre e paesaggi della Sardegna. Continua a leggere “Una normativa extra-large contro ogni regola”

Delitto ambientale a Capo Caccia

In breve tempo, incredibilmente, è stato tagliato un Ginepreto secolare sul mare di Porto Conte (Alghero), nell’area dell’Hotel Capo Caccia, acquisito nel 2019 da una cordata di imprenditori capeggiata da Francesco Biasion, titolare del vicino “Condominio Eurotel Capocaccia”, altra struttura ricettiva che ha visto lustri di analoghi contenziosi giudiziari. Continua a leggere “Delitto ambientale a Capo Caccia”

Sardegna, una colata di cemento in nome del Covid sulle coste più belle del mondo

di Angelo Bonelli

Per autorizzare la più grande colata di cemento, anche nelle aree vincolate e sulla costa, nella storia della Sardegna, la giunta Solinas a trazione leghista utilizza anche l’alibi della pandemia da Covid-19. Nei prossimi giorni rischia di essere approvata una legge urbanistica, o meglio il piano casa, che prevede una potenziale colata di cemento di oltre 25 milioni di metri cubi di cui quasi la metà concentraste sulle coste dell’isola. Continua a leggere “Sardegna, una colata di cemento in nome del Covid sulle coste più belle del mondo”

Nuraghi e paesaggio fermano i signori del vento

di Mauro Pili

Su “professori de is perdas beccias”, come amabilmente amava definirsi, non se lo sarebbe mai aspettato. Lui, primo sardo a salire sull’Olimpo dell’Accademia dei Lincei, lo ripeteva in lungo e in largo: i Nuraghi sono elemento imprescindibile del più vasto e indefinito paesaggio della Sardegna. Giovanni Lilliu, il Sardus Pater della civiltà nuragica, traguardava lontano. Quando le prime pietre della Reggia di Barumini, era il lontano 1951, affioravano, il suo sguardo non era rivolto a quei giganteschi massi che magistralmente, senza alcuna malta, 3500 anni prima, erano stati riposti uno sull’altro. Scrutava, invece, il proscenio, il paesaggio, leggeva il contesto in cui quella straordinaria scoperta veniva alla luce.

Continua a leggere “Nuraghi e paesaggio fermano i signori del vento”

Sardegna, una figuraccia che si poteva evitare

di Sandro Roggio

La maggioranza sardo-leghista che governa la Sardegna ha confermato, nei mesi scorsi, la volontà di dare la spallata al Piano paesaggistico regionale  del 2006. Nessuna sorpresa: Solinas & C.  lo avevano annunciato continuamente,  in ogni fase della campagna elettorale. Continua a leggere “Sardegna, una figuraccia che si poteva evitare”

Ricorso contro la legge scempia-coste: no al cemento sulle coste sarde!

L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus inoltra (11 luglio 2020) una documentata segnalazione al Governo perché effettui ricorso alla Corte costituzionale avverso la legge regionale 9 luglio 2020 (in corso di pubblicazione sul B.U.R.A.S.) con cui, a maggioranza, il Consiglio regionale ha formulato un’illegittima interpretazione autentica che consentirebbe la riscrittura del piano paesaggistico regionale (P.P.R.) nelle sue parti fondamentali (fascia costiera, zone agricole, beni identitari). Continua a leggere “Ricorso contro la legge scempia-coste: no al cemento sulle coste sarde!”

Sardegna. Assalto anticostituzionale al Ppr

di Sandro Roggio

Da una quindicina di anni esiste un tacito accordo trasversale per debilitare il piano paesaggistico della Sardegna. Il Ppr è un “sopruso” secondo i suoi detrattori, immemori di sentenze che ne hanno certificato legittimità e ragionevolezza. Continua a leggere “Sardegna. Assalto anticostituzionale al Ppr”

Migliaia e migliaia di cittadini per le coste della Sardegna: no al cemento!

L’1 luglio 2020 è previsto presso il Consiglio regionale della Sardegna l’inizio dell’esame della proposta di legge regionale n. 153 del 28 maggio 2020, con cui i proponenti intendono giungere a una pretesa interpretazione autentica che svuoti di contenuti la disciplina di tutela delle coste contenuta nel piano paesaggistico regionale (P.P.R.). Continua a leggere “Migliaia e migliaia di cittadini per le coste della Sardegna: no al cemento!”

Porto Torres. Lascia anche la Soprintendenza

di Gavino Masia

La città perde un altro pezzo importante della pubblica amministrazione dopo la chiusura ufficiale delle sede operativa della Soprintendenza per le Province di Sassari e Nuoro. Continua a leggere “Porto Torres. Lascia anche la Soprintendenza”

Blog su WordPress.com.

Su ↑