Cerca

Emergenza Cultura

Tag

Rita Paris

Per far vivere la cultura non basta un fondo nazionale

di Maria Pia Guermandi e Rita Paris

Mentre si dilatano i tempi imposti dalla pandemia che sconvolgerà le nostre modalità di vita associata – e di vita tout court – su un orizzonte temporale che sembra prefigurarsi ormai ben superiore all’anno in corso, già da qualche settimana si rincorrono appelli e proposte per la ripresa che con l’ottimismo della volontà vorremmo prossima.

Continua a leggere “Per far vivere la cultura non basta un fondo nazionale”

Il patrimonio fragile

di Rita Paris

Le pagine di questa rivista hanno già accolto alcuni scritti sulla rivoluzione che ha riguardato i beni culturali e paesaggistici del nostro Paese attraverso una radicale trasformazione dell’assetto delle Soprintendenze e dei luoghi della cultura, Musei, Monumenti, Siti, Parchi Archeologici (per praticità di seguito definiti “Musei”) del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo. Continua a leggere “Il patrimonio fragile”

Rita Paris, Ancora sul Parco Archeologico dell’Appia Antica

Il 2 febbraio ho scritto per Emergenza Cultura un articolo dal titolo “Parco Archeologico dell’Appia Antica: un problema o una risorsa”, per sottolineare l’incoerenza tra la creazione del Parco Archeologico (uno degli istituti dotati di autonomia speciale e guidato da un direttore scelto con una selezione internazionale, a seguito della Riforma Franceschini)  e l’indifferenza che il Ministero continua a mostrare nei confronti delle condizioni in cui versano l’istituto del Parco Archeologico e il suo patrimonio. Continua a leggere “Rita Paris, Ancora sul Parco Archeologico dell’Appia Antica”

Rita Paris, Parco Archeologico dell’Appia Antica: un problema o una risorsa

Il Parco Archeologico dell’Appia Antica, creato nel 2016 dal Ministero come Istituto dotato di autonomia speciale, stenta ancora, dopo due anni e mezzo di vita, a funzionare. Continua a leggere “Rita Paris, Parco Archeologico dell’Appia Antica: un problema o una risorsa”

Rita Paris su sponsor, monumenti e restauri

Sponsor, bugie e monumenti. Dal caso del restauro del Colosseo con fondi di Della Valle a quello del maquillage della scalinata di piazza di Spagna finanziato da Bulgari, fino alle gare sospette per la nuova piazza Augusto Imperatore, con contributi Telecom, e per il Mausoleo. A Roma la vita è difficile per i tesori dell’arte e dell’archeologia da far rinascere. «Sono situazioni diverse. La Corte dei Conti indaga per la sponsorizzazione di Della Valle per chiarire la relazione tra la somma erogata, il ritorno di immagine ed un eventuale “eccessivo sfruttamento” – risponde Rita Paris, direttore del Museo di Palazzo Massimo – Continua a leggere “Rita Paris su sponsor, monumenti e restauri”

Blog su WordPress.com.

Su ↑