Cerca

Emergenza Cultura

Tag

teatro

Quei riti che ci aiutano a non finire in un buco nero

di Nicola Lagioia

Sfiderei all’occorrenza l’Unione europea, ma non consiglierei di fare la stessa cosa con Sofocle, che di tragedie e pestilenze se ne intendeva. La decisione governativa di chiudere indiscriminatamente cinema, teatri, sale da concerto e tanti luoghi di cultura questa volta credo sia sbagliata e mi fa paura. Continua a leggere “Quei riti che ci aiutano a non finire in un buco nero”

«Diritto al reddito e tutele per il lavoro degli intermittenti dello spettacolo»

di Roberto Ciccarelli

La riapertura dello spettacolo voluta dal governo il 15 giugno scorso è stata una farsa per di più senza un reddito, il ritorno al lavoro, il riconoscimento delle tutele per facchini, tecnici, operai, sarte, attori e registi, cantanti e musicisti. Continua a leggere “«Diritto al reddito e tutele per il lavoro degli intermittenti dello spettacolo»”

I teatri del “dopo” non saranno più solo cifre e incassi

di Francesco Giambrone

Nel mondo fermato da una pandemia è cambiato il significato delle parole. E questo accentua la sensazione di smarrimento in cui viviamo. In poco più di un mese un virus ha confinato i nostri teatri nella fascia di pericolosità alta, se non addirittura altissima. Eravamo spazi di aggregazione della comunità, siamo diventati luoghi di assembramento, e dunque di pericolo. Continua a leggere “I teatri del “dopo” non saranno più solo cifre e incassi”

Cultura, il virus dell’incertezza

di Antonia Fama

Il decreto Cura Italia cura poco la cultura. Cgil, Cisl e Uil hanno avviato un confronto con il ministero dei Beni culturali e del Turismo sulla complessa filiera della cultura, rimasta per buona parte esclusa dalle tutele previste nei provvedimenti adottati dal governo. Continua a leggere “Cultura, il virus dell’incertezza”

Nel silenzio. Quale sarà il senso del teatro? Quale sarà il posto al mondo per chi fa teatro?

di Elvira Frosini e Daniele Timpano

Siamo due artisti. Lavoriamo nel teatro, facciamo teatro. La vulgata ci vuole estrosi e fortunati, sì fortunati, perché facciamo un lavoro che amiamo. Ma siamo lavoratori come tutti gli altri. Continua a leggere “Nel silenzio. Quale sarà il senso del teatro? Quale sarà il posto al mondo per chi fa teatro?”

Blog su WordPress.com.

Su ↑