Cerca

Emergenza Cultura

Tag

spazio pubblico

Riapriamo i musei! Ascolta il podcast

Dalla controversa proposta di una Netflix della cultura, alle nostre città d’arte passate da un turismo di massa alla desertificazione, per giungere alla crisi di tutto un settore: questi sono i temi della puntata di Museum che ha ospitato Maria Pia Guermandi per Emergenza Cultura. Continua a leggere “Riapriamo i musei! Ascolta il podcast”

Il covid e l’architettura petalosa

di Fabio Grasso

Nello scorcio di questo “fottutissimo” anno (sull’onda verbale di Caravaggio verrebbe da dire), così come sul fondo del vaso di Pandora, è comparso nei giorni scorsi l’ennesimo esempio di quell’architettura “petalosa” della quale vorremmo fare a meno: i padiglioni Covid-19 progettati dall’architetto Stefano Boeri. Continua a leggere “Il covid e l’architettura petalosa”

Italia Nostra: Cassazione conferma che vie e piazze dei centri storici sono tutte tutelate ope legis

“Oggi dobbiamo gioire perché la Cassazione ha emesso una sentenza che conferma una disposizione di legge, l’art. 10 del Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio, che stabilisce che le vie e le piazze dei centri storici delle città italiane sono tutte tutelate ope legis. La notizia però non è che la Cassazione conferma la tutela di beni vincolati ma che un Tribunale dello Stato ignori le norme che è tenuto ad applicare e che la Cassazione sia costretta a ribadirle”. Continua a leggere “Italia Nostra: Cassazione conferma che vie e piazze dei centri storici sono tutte tutelate ope legis”

Piazzale Michelangelo, Bencivenni: “Ruota panoramica progetto paradossale”

di Stefania Valbonesi

Il punto di fondo, la vera domanda: di che utilità è una ruota panoramica di 35 metri collocata sulla terrazza panoramica della città, nel punto più alto di Firenze, costruito apposta per potere spaziare con lo sguardo, a volo d’uccello, sull’intera Firenze e sulle sue superbe colline? A chiederlo è il professor Mario Bencivenni, docente dei giardini storici, autore di svariati saggi sulll’argomento e sulla Firenze del Poggi. Ma le domande non finiscono qui.

Continua a leggere “Piazzale Michelangelo, Bencivenni: “Ruota panoramica progetto paradossale””

Dolce&Gabbana prendono Firenze. E la cultura chiude

di Tomaso Montanari

La tre giorni di sfilate, cene, fuochi d’artificio con cui Dolce e Gabbana si sono presi Firenze non sarebbe ‘moda’ (e business per chi la vende), ma ‘cultura’. Continua a leggere “Dolce&Gabbana prendono Firenze. E la cultura chiude”

Privatizzare la (pubblica) Piazza della Signoria. Perché non si può fare

del Gruppo urbanistica perUnaltracittà

Il sindaco Nardella vuole concedere l’uso esclusivo di piazza della Signoria per una cena di gala siglata Dolce&Gabbana. Cerchiamo di capire perché questa sottrazione dello spazio pubblico non si può fare. Continua a leggere “Privatizzare la (pubblica) Piazza della Signoria. Perché non si può fare”

Piazza Dior a Lecce, visibilità non è sinonimo di valorizzazione

di Teodoro De Giorgio

È indubbio che la sfilata della maison Dior del 22 luglio scorso a Lecce, definita dai mass media “l’evento più fashion dell’estate salentina”, abbia dato grande visibilità alla città nel panorama mondiale dell’haute couture.

Continua a leggere “Piazza Dior a Lecce, visibilità non è sinonimo di valorizzazione”

Arrivano i lupi (a Firenze). Ma sicuri ci sia da ridere?

di Tomaso Montanari

Dopo quelle di Napoli, anche le piazze di Firenze sono invase dai lupi. Lupi enormi: cento minacciosi esemplari fusi in ferro, del peso di 300 chili ciascuno. Continua a leggere “Arrivano i lupi (a Firenze). Ma sicuri ci sia da ridere?”

Lecce: Monsieur Dior e la panna nella carbonara

di Fabio Grasso

L’amministrazione comunale leccese ha cambiato colore alle ultime elezioni ma non le abitudini in materia di cultura urbana. È in questi giorni la preparazione di una più che discutibile scenografia nel luogo storico più importante della città, quella piazza Duomo che ha riempito ampie pagine di storia dell’arte e dell’architettura. Continua a leggere “Lecce: Monsieur Dior e la panna nella carbonara”

Blog su WordPress.com.

Su ↑