Cerca

Emergenza Cultura

Tag

Teodoro De Giorgio

Bocciata la Carta di Catania, ha vinto l’impegno civile

di Teodoro De Giorgio

Reperti archeologici, sculture, dipinti e documenti in giacenza nei depositi delle soprintendenze, dei musei, delle gallerie, delle biblioteche e dei parchi archeologici siciliani hanno corso il rischio di lasciare le proprie sedi istituzionali per essere concessi in uso individuale ai privati per presunte ragioni di valorizzazione. Continua a leggere “Bocciata la Carta di Catania, ha vinto l’impegno civile”

La Fontana dei quattro Fiumi e il leone sfigurato di Bernini [con una precisazione della Sovrintendenza Capitolina]

di Teodoro De Giorgio

C’è un leone ferito dietro quelle luci sgargianti che, durante le festività natalizie, violentano, con l’avallo delle istituzioni, una delle più belle fontane barocche di Roma: la Fontana dei quattro Fiumi di Gian Lorenzo Bernini, che si erge al centro di piazza Navona.

Continua a leggere “La Fontana dei quattro Fiumi e il leone sfigurato di Bernini [con una precisazione della Sovrintendenza Capitolina]”

Amministratori di sostegno per Soprintendenze cercasi

di Teodoro De Giorgio

Con l’entrata in vigore del Decreto-Legge 104 del 14 agosto 2020 (“Decreto agosto”), le Soprintendenze, ovvero gli organi periferici del Ministero dei Beni culturali posti a presidio del patrimonio culturale degli italiani, possono autonomamente, e senza il ricorso ad alcun concorso pubblico, nominare singoli collaboratori esterni, anche privi della laurea e di ulteriori titoli accademici, “al fine di assicurare lo svolgimento nel territorio di competenza delle funzioni di tutela e di valorizzazione del patrimonio culturale e del paesaggio” (articolo 24, comma 1).

Continua a leggere “Amministratori di sostegno per Soprintendenze cercasi”

Marcia (di ladri) sull’Archivio Centrale dello Stato

di Teodoro De Giorgio

Trafugare 970 cimeli autentici della Marcia su Roma del 28 ottobre 1922 non è come trafugarne due o tre. Tanto più se si tratta dei labari (stendardi) dei fasci di combattimento custoditi nei depositi sotterranei dell’Archivio Centrale dello Stato di Roma, l’istituto che conserva la memoria documentale dello Stato unitario, dove – tra le altre rarità – è riposto uno dei tre esemplari della Costituzione repubblicana del 1948 sottoscritti dai padri costituenti.

Continua a leggere “Marcia (di ladri) sull’Archivio Centrale dello Stato”

Piazza Dior a Lecce, visibilità non è sinonimo di valorizzazione

di Teodoro De Giorgio

È indubbio che la sfilata della maison Dior del 22 luglio scorso a Lecce, definita dai mass media “l’evento più fashion dell’estate salentina”, abbia dato grande visibilità alla città nel panorama mondiale dell’haute couture.

Continua a leggere “Piazza Dior a Lecce, visibilità non è sinonimo di valorizzazione”

Teodoro De Giorgio, La Galleria piccolo-Borghese

Visitare la Galleria Borghese può rivelarsi un’esperienza memorabile. A patto di non distogliere lo sguardo dai capolavori. Basta un attimo per rompere l’incanto. Sporcizia, incuria, minacce Continua a leggere “Teodoro De Giorgio, La Galleria piccolo-Borghese”

Teodoro De Giorgio, Il meraviglioso, e discriminante, Natale di Polignano a Mare

Non c’è luogo più pubblico e identitario del centro storico di una città. È il luogo della massima espressione democratica di un popolo, di una comunità. Cuore vitale della città, il centro storico è alfiere della libertà, dell’uguaglianza, dell’educazione e della partecipazione civica. Non solo Continua a leggere “Teodoro De Giorgio, Il meraviglioso, e discriminante, Natale di Polignano a Mare”

Teodoro De Giorgio, Beni culturali da sballo

Beni culturali da sballo. L’affare dei dj set, del fitness e dei concerti nel patrimonio culturale

Continua a leggere “Teodoro De Giorgio, Beni culturali da sballo”

Teodoro De Giorgio, “Quando la realtà supera l’immaginazione”. Il David di Michelangelo trasformato in Arlecchino

È vero: non c’è limite al peggio. Proprio come non c’è limite allo sfruttamento per

Continua a leggere “Teodoro De Giorgio, “Quando la realtà supera l’immaginazione”. Il David di Michelangelo trasformato in Arlecchino”

Blog su WordPress.com.

Su ↑