Amministratori di sostegno per Soprintendenze cercasi

di Teodoro De Giorgio

Con l’entrata in vigore del Decreto-Legge 104 del 14 agosto 2020 (“Decreto agosto”), le Soprintendenze, ovvero gli organi periferici del Ministero dei Beni culturali posti a presidio del patrimonio culturale degli italiani, possono autonomamente, e senza il ricorso ad alcun concorso pubblico, nominare singoli collaboratori esterni, anche privi della laurea e di ulteriori titoli accademici, “al fine di assicurare lo svolgimento nel territorio di competenza delle funzioni di tutela e di valorizzazione del patrimonio culturale e del paesaggio” (articolo 24, comma 1).

Continua a leggere…

Marcia (di ladri) sull’Archivio Centrale dello Stato

di Teodoro De Giorgio

Trafugare 970 cimeli autentici della Marcia su Roma del 28 ottobre 1922 non è come trafugarne due o tre. Tanto più se si tratta dei labari (stendardi) dei fasci di combattimento custoditi nei depositi sotterranei dell’Archivio Centrale dello Stato di Roma, l’istituto che conserva la memoria documentale dello Stato unitario, dove – tra le altre rarità – è riposto uno dei tre esemplari della Costituzione repubblicana del 1948 sottoscritti dai padri costituenti.

Continua a leggere…

Teodoro De Giorgio, Italia al discount. Svendesi patrimonio culturale nazionale

Ce n’è per tutti i gusti. Dai castelli medievali alle ville rinascimentali, dagli isolotti ai fari, dai torrioni ai trulli, dai conventi ai casali, dai parchi naturalistici ai parcheggi, dalle ex-caserme alle ex-carceri, dagli ex-ospedali alle ex-fabbriche, dagli ex-istituti scolastici agli ex municipi, dai moderni edifici progettati dagli archistar ai suoli edificabili. Nel quadro delle iniziative previste dal cosiddetto “Sblocca Italia”, affaristi e speculatori hanno l’opportunità di realizzare investimenti immobiliari nel Bel Paese aggiudicandosi sottocosto proprietà pubbliche, vale a dire degli Italiani, di notevole pregio storico-artistico e sottoposte a vincolo da parte del

Continua a leggere…