Cerca

Emergenza Cultura

Tag

Mibact

L’ambigua piattaforma del Mibact

di Cinzia Maiolini e Sandro Del Fattore

L’Italia ha attraversato una complicata crisi di governo ma i tempi stringono e l’Europa aspetta i piani italiani per erogare più di 200 miliardi. Entro fine aprile i paesi europei devono presentare i Pnrr e l’Italia dovrà usare le risorse con intelligenza e concretezza per cogliere la straordinaria opportunità di investire in settori ed ambiti nodali per il paese. Continua a leggere “L’ambigua piattaforma del Mibact”

“A cosa serve Leonardo?” [link al video della presentazione]

Venerdì 15 gennaio 2021 Gino Famiglietti e Tomaso Montanari hanno dialogato con Italia Nostra ed Emergenza Cultura intorno al loro libro A cosa serve Leonardo? La ragion di Stato e l’Uomo vitruviano (ed. Scienze e Lettere, 2020). Continua a leggere ““A cosa serve Leonardo?” [link al video della presentazione]”

La Netflix della cultura si chiamerà Itsart, e rimarrà problematica

di Chiara Zanini

Si chiamerà Itsart la cosiddetta Netflix della cultura. Lo scrive su Key4biz dopo aver consultato i documenti relativi alla costituzione della nuova società Angelo Zaccone Teodosi, massimo esperto di  televisione, industria culturale ed economia della cultura. Continua a leggere “La Netflix della cultura si chiamerà Itsart, e rimarrà problematica”

Osservazioni e proposte in materia di personale Mibact

Pubblichiamo le osservazioni e le proposte elaborate dal Consiglio Superiore dei Beni Culturali e del Paesaggio in materia di personale del Mibact, basate sugli esiti della discussione avuta nella seduta del 14 dicembre 2020 Continua a leggere “Osservazioni e proposte in materia di personale Mibact”

Beni Culturali, chiesti 15 anni di esperienza per collaborazioni con il Ministero. I professionisti insorgono: “abuso, si escludono d’ufficio intere generazioni”

di Mi Riconosci?

Il 29 dicembre il Ministero dei Beni Culturali ha pubblicato un avviso di selezione per il conferimento di incarichi di collaborazione presso tutte le Soprintendenze d’Italia, nei primi sei mesi del 2021, per i ruoli di archeologo, architetto, ingegnere, storico dell’arte. Continua a leggere “Beni Culturali, chiesti 15 anni di esperienza per collaborazioni con il Ministero. I professionisti insorgono: “abuso, si escludono d’ufficio intere generazioni””

Colosseo, l’affare milionario: l’arena apre a eventi pubblici

di Tomaso Montanari

Alla fine, il rimpasto c’è stato: il titolo de “Er mejo der Colosseo” non spetta più a Romeo, il protagonista spaccone degli Aristogatti , ma a Dario, ministro compassato dei Beni culturali. Che potrà, d’ora in avanti, legittimamente incedere sui Fori Imperiali vestito da gladiatore. Continua a leggere “Colosseo, l’affare milionario: l’arena apre a eventi pubblici”

Il termopolio di Pompei, «regalo di Natale» del Mibact

di Valentina Porcheddu

Sotto l’albero di Natale del Mibact non poteva mancare una nuova e «straordinaria» scoperta pompeiana, per giunta a tema. Nei giorni dell’abbondante consumo di pasti, viene annunciato al pubblico, con gli abituali toni trionfalistici, il rinvenimento di un antico termopolio ovvero di una tipologia di locale – a Pompei se ne contano già un’ottantina – dove, come indica il nome di origine greca, si servivano bevande e cibi caldi, conservati in grandi giare (dolia) incassate nel bancone in muratura.

Continua a leggere “Il termopolio di Pompei, «regalo di Natale» del Mibact”

Corte dei conti: la tutela del patrimonio è basata sulla logica dell’emergenza

“Pur considerando la natura, la tipologia e la complessità della tutela e conservazione del bene pubblico, la gestione degli interventi è apparsa per lo più contrassegnata da una logica dell’emergenza non legata a quel circuito virtuoso di una programmazione pluriennale che aveva originato l’istituzione del Fondo stesso”, ma il “carattere esclusivamente manutentivo dei beni culturali” è un profilo critico non imputabile a coloro che hanno in cura i Beni artistici, quanto, piuttosto, “a scarse risorse finanziarie, esigue a fronte dell’entità del patrimonio culturale presente nel nostro Paese”.

Continua a leggere “Corte dei conti: la tutela del patrimonio è basata sulla logica dell’emergenza”

Ecco la “Netflix della cultura”: è il nuovo gioco della politica?

di Tomaso Montanari

Cosa sarà la “Netflix della cultura” così fortemente voluta dal ministro Franceschini? Per ora si parla di mettere in scatola lo spettacolo dal vivo: una soluzione forse comprensibile come estrema misura di emergenza, ma suicida come obiettivo di lungo periodo, quanto lo sarebbe immaginare una scuola per sempre in dad. Continua a leggere “Ecco la “Netflix della cultura”: è il nuovo gioco della politica?”

Blog su WordPress.com.

Su ↑