Condanna politica all’ex soprintendente

di Gian Antonio Stella

Manco le attenuanti generiche, che sono un po’ come l’ultima sigaretta al condannato: non si nega mai. Un giudice monocratico di Catania, ha sentenziato lunedì che l’ex soprintendente di Siracusa Beatrice Basile e lo storico Tomaso Montanari diffamarono nel 2015 con un’intervista e un commento su un giornale (aggravante), l’allora dirigente generale della regione siciliana Salvatore Giglione. Continua a leggere…