Cerca

Emergenza Cultura

Categoria

Documenti di e per Emergenza Cultura

Padova: ultime ore per scongiurare l’oltraggio alle mura rinascimentali

di Vittorio Spigai

Il 21 agosto, mentre molti padovani sono fuori città, una Conferenza dei Servizi ristretta dovrebbe esaminare – per la sua eventuale approvazione – la torre fuori-scala di Nuova pediatria al centro del Giustinianeo. Continua a leggere “Padova: ultime ore per scongiurare l’oltraggio alle mura rinascimentali”

Sardegna, una figuraccia che si poteva evitare

di Sandro Roggio

La maggioranza sardo-leghista che governa la Sardegna ha confermato, nei mesi scorsi, la volontà di dare la spallata al Piano paesaggistico regionale  del 2006. Nessuna sorpresa: Solinas & C.  lo avevano annunciato continuamente,  in ogni fase della campagna elettorale. Continua a leggere “Sardegna, una figuraccia che si poteva evitare”

14 ettari di “lusso sostenibile per riqualificare” Venezia

di Paola Somma

Le elezioni comunali che, a Venezia, avrebbero dovuto tenersi in primavera, sono state rinviate a fine settembre. Il conseguente periodo di prorogatio della giunta in carica, finalizzato a garantire continuità ed efficienza dell’azione pubblica in un momento di emergenza, ha offerto al sindaco, Luigi Brugnaro, la possibilità di svolgere una lunga campagna elettorale, nel pieno dei poteri. Continua a leggere “14 ettari di “lusso sostenibile per riqualificare” Venezia”

La chiusura di M9, il museo del Novecento di Mestre

di Paola Somma

Della chiusura dei musei e del ricatto che i mecenati, ai quali sono stati ceduti, stanno esercitando per costringerci a elargire loro altri regali, Emergenza Cultura ha dato conto con interventi che ben spiegano come la pandemia non sia la causa dell’attuale disastro, ma abbia contribuito a smascherare l’agglomerato di interessi che si è impadronito dei beni culturali. Continua a leggere “La chiusura di M9, il museo del Novecento di Mestre”

Lecce: Monsieur Dior e la panna nella carbonara

di Fabio Grasso

L’amministrazione comunale leccese ha cambiato colore alle ultime elezioni ma non le abitudini in materia di cultura urbana. È in questi giorni la preparazione di una più che discutibile scenografia nel luogo storico più importante della città, quella piazza Duomo che ha riempito ampie pagine di storia dell’arte e dell’architettura. Continua a leggere “Lecce: Monsieur Dior e la panna nella carbonara”

Sardegna. Assalto anticostituzionale al Ppr

di Sandro Roggio

Da una quindicina di anni esiste un tacito accordo trasversale per debilitare il piano paesaggistico della Sardegna. Il Ppr è un “sopruso” secondo i suoi detrattori, immemori di sentenze che ne hanno certificato legittimità e ragionevolezza. Continua a leggere “Sardegna. Assalto anticostituzionale al Ppr”

Palazzo Nardini, la perla del ’400 si può vendere

di Vittorio Emiliani

Con una sentenza clamorosa, in senso negativo, la IV Sezione del Consiglio di Stato ha quasi totalmente cancellato quella del Tar del Lazio che invece tutelava integralmente tutta la cittadella di Palazzo Nardini vietandone di fatto la vendita intervenuta per miseri 18 milioni di euro fra la Regione Lazio, proprietaria, e la società partecipata al 70% Invimit, e quindi la possibilità per quest’ultima di rivenderla “per fare cassa” per oltre 26 milioni di euro alla società privata Armellini Lemong Green srl. Continua a leggere “Palazzo Nardini, la perla del ’400 si può vendere”

Un territorio senza tutela

di Maria Pia Guermandi

Mentre riparte, dopo la pausa del lock down, lo storytelling sulla “bellezza d’Italia, motore di ricchezza e volano di sviluppo”, finalizzato alla caccia al turista coûte que coûte, e sostenuto dall’asfissiante retorica del marketing pubblicitario sulle riaperture di mostre e musei, il sistema cui è affidata la protezione e gestione del nostro patrimonio attraversa una crisi che solo con l’ottimismo della volontà ci ostiniamo a non dichiarare irreversibile. Continua a leggere “Un territorio senza tutela”

Abitanti, chi?

di Paola Somma

La brusca diminuzione degli arrivi di turisti stranieri, provocata dalla chiusura delle frontiere, ha innescato due tipi di reazione. Continua a leggere “Abitanti, chi?”

Blog su WordPress.com.

Su ↑