Cerca

Emergenza Cultura

Categoria

Materiali

Il nostro vero virus. E la sua cura

di Tomaso Montanari

«Per vedere cosa c’è sotto il proprio naso occorre un grande sforzo», ha scritto George Orwell. Facciamolo. Sotto il nostro naso c’è una convivenza non breve con il Covid. Continua a leggere “Il nostro vero virus. E la sua cura”

Featured post

Piani territoriali paesaggistici: le Regioni devono coinvolgere sempre il Ministero per i beni culturali

Nella pianificazione paesaggistica, le Regioni non possono fare da sole ma devono coinvolgere il Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo (MiBACT). Continua a leggere “Piani territoriali paesaggistici: le Regioni devono coinvolgere sempre il Ministero per i beni culturali”

Featured post

Italia Nostra: Cassazione conferma che vie e piazze dei centri storici sono tutte tutelate ope legis

“Oggi dobbiamo gioire perché la Cassazione ha emesso una sentenza che conferma una disposizione di legge, l’art. 10 del Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio, che stabilisce che le vie e le piazze dei centri storici delle città italiane sono tutte tutelate ope legis. La notizia però non è che la Cassazione conferma la tutela di beni vincolati ma che un Tribunale dello Stato ignori le norme che è tenuto ad applicare e che la Cassazione sia costretta a ribadirle”. Continua a leggere “Italia Nostra: Cassazione conferma che vie e piazze dei centri storici sono tutte tutelate ope legis”

Featured post

Salviamo il patrimonio culturale italiano dal ministro Franceschini

di Francesca Canino

«I beni archeologici italiani costituiscono un vanto per le collezioni dei musei di tutto il mondo: alcuni sono stati acquisiti in modo legittimo, altri no. Le rivendicazioni, tuttavia, non possono essere massive né occasionali: privare simultaneamente i musei esteri di quei reperti non porterebbe alcun vantaggio culturale e non consentirebbe di provvedere adeguatamente non solo alla loro valorizzazione ma addirittura alla conservazione degli oggetti», sono le parole della sottosegretaria ai Beni culturali, Lorenza Bonaccorsi, pronunciate in Commissione cultura nelle scorse settimane per rispondere a due atti di sindacato ispettivo a firma della senatrice Margherita Corrado (M5S). Gli atti in questione intendevano sollecitare il recupero al patrimonio pubblico italiano di reperti archeologici di pregio scavati ed esportati illecitamente all’estero, per finire nelle vetrine di prestigiosi musei statunitensi. Continua a leggere “Salviamo il patrimonio culturale italiano dal ministro Franceschini”

C’è del metodo in questa follia

di Paola Somma

Vi ricordate l’agenda Colao? Solo pochi mesi sono trascorsi da quando il governo delegò al manager di una multinazionale il compito di predisporre le linee guida per la cosiddetta ripartenza dopo il lockdown di primavera. Continua a leggere “C’è del metodo in questa follia”

Castellucci e gli altri, quando il mecenatismo è “mascherato”

di Tomaso Montanari

L’arresto dell’ex ad di Autostrade Giovanni Castellucci (che rimane innocente fino al terzo grado di giudizio) dovrebbe indurre a riflettere anche su un ambito apparentemente remoto dalle vicende al centro dell’inchiesta: quello del mecenatismo. Continua a leggere “Castellucci e gli altri, quando il mecenatismo è “mascherato””

Rientriamo nei musei in sicurezza (e gratis per alcuni mesi)

di Salvatore Settis

Signor presidente del Consiglio: il suo Dpcm prevede la chiusura dei musei, considerati sotto la specie dell’assembramento e non come insostituibili fonti di nutrimento culturale. Continua a leggere “Rientriamo nei musei in sicurezza (e gratis per alcuni mesi)”

Salviamo lo Stadio Artemio Franchi di Firenze

La recente legislazione italiana per rimuovere gli stadi dallo stato protetto minaccia uno dei grandi capolavori di Pier Luigi Nervi: lo Stadio Artemio Franchi. Continua a leggere “Salviamo lo Stadio Artemio Franchi di Firenze”

L’appello al Governo per salvare gli spazi culturali a rischio collasso: “Non è tempo libero”

Gli ultimi due DPCM emanati dal Governo – quello del 25 ottobre e quello del 3 novembre – hanno inciso in maniera dura sul settore culturale prima che su tanti altri settori, prevedendo prima la chiusura diretta e indistinta di teatri, cinema e circoli culturali, poi di musei e mostre, biblioteche e archivi.

Continua a leggere “L’appello al Governo per salvare gli spazi culturali a rischio collasso: “Non è tempo libero””

Blog su WordPress.com.

Su ↑