Cerca

Emergenza Cultura

In difesa dell'articolo 9

Categoria

Articoli per E.C.

Cucinato lo “spezzatino” dello Stelvio: Galletti benedice la Sfasciaparchi

di Vittorio Emiliani

Più deboli le proteste delle associazioni ambientaliste che, per le loro gestioni, ricevono finanziamenti dal governo e dalla Regioni. Ma si sapeva.

La legge definita dai naturalisti e dagli ambientalisti più agguerriti “Sfasciaparchi” è in discussione alla Camera. Il presidente della commissione Ambiente, Ermete Realacci, presidente onorario di Legambiente, aveva giurato che le peggiori nefandezze sarebbero state eliminate, ma, tranne poche eccezioni, il testo è rimasto integro, cioè nefasto. “Una pietra tombale”, secondo Fulco Pratesi. Continua a leggere “Cucinato lo “spezzatino” dello Stelvio: Galletti benedice la Sfasciaparchi”

Debora Tosato, Musei e comunicazione nell’età della riforma Franceschini. Metodologie e luoghi comuni del consenso mediatico

Una delle novità di maggiore impatto della riforma Franceschini è costituita dalla creazione dei musei indipendenti, con l’apporto di nuovi direttori – selezionati tramite concorso pubblico (valutazione dei titoli e colloquio) e coadiuvati da un consiglio di amministrazione e da un comitato scientifico. La lista dei musei è destinata a crescere, in quanto il ministero ha di recente aggiunto all’elenco altri siti, in precedenza compresi nell’ambito di competenza dei poli museali o delle soprintendenze.

E’ trascorso più di un anno dall’entrata in vigore del Decreto del 23 gennaio 2016 sulla riorganizzazione del Mibact, che ha generato nuove entità, svincolando i cosiddetti “musei di rilevanza nazionale” e i poli museali dall’amministrazione delle soprintendenze territoriali.

Continua a leggere “Debora Tosato, Musei e comunicazione nell’età della riforma Franceschini. Metodologie e luoghi comuni del consenso mediatico”

Sonja Moceri, Nasce la Digital Library d’Italia: tutto il patrimonio statale di libri e immagini finalmente online?

“Oggi ho firmato un decreto che verrà finanziato con 2 milioni per la nascita di una Digital Library”, ha annunciato il Ministro nel corso della conferenza istituzionale “Cultura e turismo per la crescita del Paese” che lo ha visto relatore il 10 marzo scorso all’Accademia dei Lincei. “Il patrimonio di libri e immagini di 101 archivi [di Stato] e 46 biblioteche [pubbliche statali], oltre alle raccolte di immagini di tutte le soprintendenze e gli istituti [centrali, nazionali e dotati di autonomia speciale] del nostro Paese sarà digitalizzato e accessibile online. Un bene ineguagliabile di enorme valore culturale che nell’era della rete ha anche un valore economico considerevole”.

Continua a leggere “Sonja Moceri, Nasce la Digital Library d’Italia: tutto il patrimonio statale di libri e immagini finalmente online?”

Alessandro Delpriori, Le Marche, il terremoto e la cultura

Il 1 febbraio del 2017 l’ufficio regionale dei Beni Culturali delle Marche ha prodotto un documento di quasi 90 pagine che per oggetto ha: Proposta di atto amministrativo 35/17 ad iniziativa della Giunta Regionale concernente: “Approvazione di Piano triennale della Cultura 2017/2019.”
Scorrendo le prime pagine si capisce bene che i presupposti sono buoni, il rilancio dell’immagine della regione dopo il sisma, la ricostruzione del sistema dei musei e l’organizzazione di grandi eventi espositivi che possano dare supporto scientifico e di promozione alla ricostruzione sociale e culturale.

Continua a leggere “Alessandro Delpriori, Le Marche, il terremoto e la cultura”

Vittorio Emiliani, Appello a Gentiloni: non cancellate decenni di conquiste in materia di Parchi Nazionali

Torna drammaticamente d’attualità la legge-quadro 394/91 sulle aree protette. Ciò che non riuscì ad Altero Matteoli e a Stefania Prestigiacomo sta riuscendo al Pd e al governo. Tutte le lobby anti-Parco sono scatenate affinché a tappe forzate la maggioranza approvi la legge del senatore Massimo Caleo (Pd), che stravolge radicalmente la buona legge Cederna-Ceruti n. 394 del 1991 sulle aree protette. Dopo il “sì”, fra accesi contrasti, al Senato, i proponenti serrano i tempi a Montecitorio. Un documentato, accorato appello di ambientalisti, uomini di cultura e scienziati è stato rivolto oggi al premier Paolo Gentiloni ricordandogli anche gli otto lunghi anni Continua a leggere “Vittorio Emiliani, Appello a Gentiloni: non cancellate decenni di conquiste in materia di Parchi Nazionali”

Fabio Grasso, Roma – Lo stadio per la A.S. Roma – Piovono rane (e non solo)

Per la Libertà delle Soprintendenze.

Che la questione dello stadio per la Roma sia tutt’altro che conclusa e risolta lo dimostra un articolo a firma di Sergio Rizzo sulle pagine del Corriere della Sera del 1 Marzo 2017 intitolato: “Lo stadio e la commedia delle carte. La Soprintendenza: tutelate le rane”. Il titolo parla da solo

Continua a leggere “Fabio Grasso, Roma – Lo stadio per la A.S. Roma – Piovono rane (e non solo)”

Lorenzo Ferrari, Vetrina Estense

La vicenda che riguarda la chiusura della sala lettura della Biblioteca Estense è una metafora straordinaria del destino del patrimonio culturale – materiale ed immateriale – nella società italiana contemporanea.

La recente riforma Franceschini, che ha imposto l’organizzazione dei Poli Museali e l’accorpamento delle Soprintendenze, è costruita sull’idea – peraltro sviluppata chiaramente anche nella Buona Scuola – secondo cui il nostro Paese potrebbe diventare un brand spendibile

Continua a leggere “Lorenzo Ferrari, Vetrina Estense”

Vittorio Emiliani, Il Messaggero, quotidiano di Caltagirone all’attacco di Cederna e del “cedernismo”

Vorrei rimarcare il sempre più basso livello toccato da certa stampa romana in particolare dal “Messaggero” maneggiato da anni, da quando Franco Gaetano Caltagirone ne è diventato proprietario, come una minaccia ogni volta che entrano in gioco grandi (e non solo grandi) questioni urbanistiche. Il suo direttore, Virman Cusenza, ha dedicato il 24 scorso ad Antonio Cederna e al “cedernismo”, alla politica di tutela territoriale e storica in generale, un editoriale veramente desolante per pochezza culturale e per interessata faziosità. Continua a leggere “Vittorio Emiliani, Il Messaggero, quotidiano di Caltagirone all’attacco di Cederna e del “cedernismo””

I dossier di Emergenza Cultura: il Piemonte

Continuiamo nella pubblicazione dei Dossier regionali sullo stato di caos e di paralisi nel quale le strutture della tutela sono state gettate dai ripetuti e scoordinati interventi del governo Renzi e del ministro Franceschini. A partire dalla separazione secca fra valorizzazione (privilegiata) e tutela (indebolita), e da quella, conseguente, dei musei dai territori dai quali (tranne la Pinacoteca di Brera) sono stati storicamente originati. Questi Dossier- è la volta del Piemonte – documentano con dati e cifre alla mano quanto queste cosiddette “riforme” operate a colpi di decreti o magari di emendamenti siano state improvvisate e quindi risultino devastanti, in modo permanente.

Dossier/ Piemonte

Sulla rete di tutela si è abbattuto un autentico rovinoso tsunami. 

Gli organici già impoveriti, travolti da una ristrutturazione confusa e priva spesso di motivazioni storiche e culturali. La tutela trattata alla stregua di un titolo “tossico” di cui sbarazzarsi.

Continua a leggere “I dossier di Emergenza Cultura: il Piemonte”

Blog su WordPress.com.

Su ↑