Pubblichiamo un documento del settore Cultura della Confédération Générale su Travail, la più importante organizzazione sindacale francese, un appello alla democrazia sociale e culturale che illustra un’evoluzione del contesto politico francese assai simile alla nostra.

Riconoscendo i numerosi punti di condivisione che li uniscono nella critica alle politiche pubbliche, in particolare sui fenomeni di commercializzazione dell’offerta culturale e sulla condizione di precarietà strutturale del mercato del lavoro, CGIL FP e CGT Culture hanno iniziato un confronto che si pone un obiettivo primario.

Portare la discussione a livello europeo, proponendo una valutazione complessiva delle politiche culturali adottate in questi anni dalla EU e dai singoli paesi sia al sindacato europeo dei servizi pubblici (EPSU) che alla stessa Commissione.

Fai clic per accedere a cgt-democrazia-culturale.pdf


Immagine presa dal profilo Twitter di CGT Culture