Dopo i post del 29 marzo e del 5 aprile, condividiamo altri materiali per noi importanti per avviare una riflessione generale su quanto sarà necessario fare affinché il “dopo” sia radicalmente diverso dal “prima”.

Rete dei Numeri Pari e Forum Diseguaglianze e Diversità, Fare presto e fare bene!, 7 aprile 2020

Tomaso Montanari, Coronavirus. Ci stiamo giocando la democrazia, 8 aprile 2020

«Quando torneremo alla normalità, dobbiamo ricordare che la normalità era la crisi». Intervista a Naomi Klein, 10 aprile 2020

Luci Cavallero e Veronica Gago, Crack Up! Femminismo, pandemia e il futuro che verrà, 12 aprile 2020

Programma per il “dopo”, 14 aprile 2020 (ed. cartacea de “il manifesto”)


Per comodità di lettura riportiamo di seguito i link consigliati nei post precedenti:

Tomaso Montanari, E se riflettessimo sulla nostra “normalità”?, 9 marzo 2020
Felice Roberto Pizzuti, Servizi e infrastrutture, spazio anticiclico, 19 marzo 2020
Guido Viale, Domanda e offerta i focolai del contagio e la Fortezza Europa, 19 marzo 2020
Anna Maria Bianchi Missaglia, L’Angelo sterminatore e il dopo Coronavirus, 27 marzo 2020
Rete dei Numeri Pari, Andrà tutto bene se…, 28 marzo 2020
Giuseppe De Marzo, Ci si salva solo cooperando. Anche con la Terra, 29 marzo 2020
Tomaso Montanari, Fare per amore ciò che il virus ci ha fatto fare per forza, 1 aprile 2020
Ugo Mattei, Salute bene comune e democrazia diretta, 4 aprile 2020
Francesco Pallante, Quando la ragione è dalla parte del torto, 5 aprile 2020


Immagine in evidenza dalla pagina Facebook dell’autore: HULA, COVID-19 wrecking everything