Contestato l’appalto vinto dalla coop Macchine Celibi con un ribasso del 14%

Lavoratori delle biblioteche modenesi sul piede di guerra dopo l’assegnazione dell’ultimo appalto alla cooperativa bolognese Macchine Celibi, che si è

aggiudicata la gestione del servizio –nonostante il punteggio più basso dal punto di vista del progetto tecnico- grazie ad un ribasso del 14%. Parlando di cifre si tratta di circa 400mila euro in meno, che ad oggi nessuno è in grado di capire come possano essere tagliati mantenendo lo stesso servizio previsto da capitolato. A partire dal mese di maggio si terranno volantinaggi davanti alla biblioteca Delfini e alle altre biblioteche comunali per informare gli utenti su quanto potrebbe avvenire.

 

https://www.ultimissimemodena.it/Cronaca/3372_Bando_biblioteche_comunali_lavoratori_sul_piede_di_guerra.html