In poche ore centotrenta intellettuali, fra storici dell’arte, archeologi, urbanisti, scrittori, saggisti hanno sottoscritto con appassionata convinzione l’appello lanciato dal Comitato per la Bellezza

e dalla Associazione Bianchi Bandinelli contro l’intesa fra il governo e le prime tre regioni (le più ricche del Paese), Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna, per trasferire ad esse, in base al disastroso Titolo V della Costituzione, nuove e maggiori competenze oggi dello Stato.

Un atto che dà il via alla dissoluzione e alla fine dello Stato unitario di cui abbiamo celebrato soltanto pochi anni fa i 150 anni, discriminando le Regioni più povere. Una secessione, di fatto e di diritto, che assegna o incrementa competenze – per esempio sulla tutela dei beni culturali – per le quali ripetute sentenze della Corte Costituzionale e della Cassazione hanno sancito la priorità indiscussa dello Stato sulle Regioni. Una secessione che “premia” in materia ambientale e paesaggistica Regioni che hanno disatteso l’attuazione sia della legge Galasso votata praticamente alla unanimità nel 1985 dalle Camere, sia il più recente Codice per il Paesaggio. Regioni, le tre “premiate”, le quali presentano il più alto consumo di suolo agricolo d’Italia e la più alta quota di “impermeabilizzazione” (cemento+asfalto) del terreno con continue inesorabili frane e alluvioni. Regioni dove si smembrano i Parchi Nazionali (Stelvio) o dove se ne impedisce a forza, da anni, la costituzione (Delta del Po).

I 130 firmatari, fra i quali esponenti di associazioni come Comitato per la Bellezza, Ranuccio Bianchi Bandinelli,  Italia Nostra, WWF, Gruppo dei 30 per i Parchi, ecc., chiedono con forza alla stampa, alla radio, alle televisioni di raccontare ai cittadini italiani quanto sta avvenendo, una ratifica che avvia la demolizione e la morte dello StatoUnitario proprio nel momento in cui esso deve affrontare le sfide di una nuova Europa, di un dissesto ideo-geologico e sismico nazionale e quelle sempre ardue di una tutela del patrimonio storico-artistico-paesaggistico che non può essere parcellizzata, frantumata, ulteriormente indebolita.

Agenzie di stampa, giornali, settimanali, telegiornali. radiogiornali, giornali on line ascoltate questo appello contro la morte dello Stato italiano e per un rilancio invece di un intervento pubblico generalizzato (Stato, Regioni, Comuni, ecc.) che lo salvi dalla china rovinosa nella quale cinismo, dilettantismo e ignoranza politica e culturale stanno precipitando l’Italia.

 

Vittorio Emiliani, presidente Comitato per la Bellezza

Rita Paris, presidente Ass. Ranuccio Bianchi Bandinelli

Adriano La Regina, presidente Inasa, archeologo, Accademico dei Lincei

Desideria Pasolini dall’Onda, fondatrice di Italia Nostra

Maria Rita Signorini, presidente nazionale di Italia Nostra

Fulco Pratesi, fondatore e presidente onorario WWF Italia

Mario Torelli, archeologo, Accademico dei Lincei

Licia Vlad Borrelli, archeologa, medaglia d’oro della cultura

Andrea Emiliani, storico dell’arte, Accademico dei Lincei

Fausto Zevi, archeologo, Accademico dei Lincei

Anna Gallina Zevi, archeologa, già Sopr. Ostia Antica

Pietro Giovanni Guzzo, archeologo, Accademico dei Lincei

Eugenio La Rocca, già Sovrintendente Capitolino, Accademico dei Lincei

Jadranka Bentini, già Soprintendente, presidente Italia Nostra Bologna

Piero Bevilacqua, storico delle campagne e del paesaggio, La Sapienza

Edoardo Zanchini, vice-presidente nazionale Legambiente

Luigi Manconi, presidente A Buon diritto, Comitato per la Bellezza

Pier Luigi Cervellati, architetto urbanista

Tomaso Montanari, presidente Libertà e Giustizia, storico dell’arte

Pancho Pardi, paesaggista, già Università di Firenze

Cristiana Mancinelli Scotti, Salviamo il Paesaggio, Roma

Bernardo Rossi Doria, architetto, già segretario gen. Italia Nostra

Maria Pia Guermandi, archeologa, Emergenza Cultura, Eddyburg

Vezio De Lucia, urbanista, Bianchi Bandinelli

Paolo Berdini, urbanista, Comitato per la Bellezza

Andrea Costa, presidente Comitato per Roma 150

Irene Berlingò, archeologa, già funzionaria Mibac

Antonio Pinelli, emerito di Storia dell’Arte Contemporanea, Firenze

Sauro Turroni, architetto, consigliere Federazione Naz. Verdi

on. Roberto Speranza, coordinatore nazionale Mdp-Art.1

Luigi Piccioni, storico dei Parchi, Università di Calabria

Giorgio Boscagli, biologo, già direttore Parchi Naz, coord. Gruppo dei 30

Francesco Mezzatesta, fondatore Lipu, naturalista, Gruppo dei 30

Lucinia Speciale, storica dell’arte, Bianchi Bandinelli

Nino Criscenti, giornalista e autore televisivo

Edoardo Zanchini, vice-presidente nazionale Legambiente

Corrado Morgia, saggista e scrittore

Carlo Pavolini, archeologo, già docente Università della Tuscia

Fulvio Cervini, storico dell’arte, presidente CUNSTA

Teresa Liguori, vice-presidente nazionale Italia Nostra

Paolo Liverani, ordinario archeologia, Università di Firenze

Giuseppe Cederna, attore e scrittore

Carlo Troilo, giornalista, Roma Nuovo Secolo

Enzo Marzo, direttore di Critica Liberale

Eleonora Ferrazza, Reparto Antichità, Musei Vaticani

Mirella Belvisi, vice-pres. Italia Nostra Roma

Silvia Danesi Squarzina, storica dell’arte

Giampiero Arrigo, Circolo Tor Margana, Nuova Sinistra

Paola Paesano, direttore Biblioteca Vallicelliana Roma

Caterina Bon Valsassina, già dir. gen. Mibac

Valerio Magrelli, poeta, docente Università di Cassino

Massimo Teodori , storico, già parlamentare

Fausto Martino, già sopr. Cagliari, Oristano, Sardegna meridionale

Riccardo Mastrolillo, Area Libera

Giovanni Merola, Ass. Bianchi Bandinelli

Carlo Cellamare, docenti di Urbanistica, La Sapienza

Francesco Gandolfo, storico, già docente Roma 2

Associazione Libero Pensiero

Federica Graziani, operatrice culturale

Gabriele Gattiglia, coordinatore ArchAIDE Project Pisa

Massimiliana Pozzi, Soc. coop. archeologica

Ilaria Lisigiani, operatrice culturale

Nicoletta Cassieri, già Sopr. Unica Frosinone, Latina, Rieti

Daniela Candilio, già funzionaria Sopr. Archeologica Roma

Anna Pergola, archeologa

Francesca Hilgram, operatrice culturale, Londra

Clementina Sforzini, archeologa

Maria Teresa Iannelli, già funzionaria Sopr. Reggio Calabria, Vibo Valentia

Arturo Scotto, MdP Art.1

Elisabetta Mangani, archeologa, già funzionaria Mibac

M. Chiara Ceriotti, restauratrice Consorzio Archè Roma

Sandra Gatti, archeologa, già funzionaria Mibac

Pietro Folena, a nome del Laboratorio Politico per la Sinistra

Benedetta Brison, storica dell’arte, funzionaria Mibac

Maria Cappelletti, operatrice culturale

Elisabetta Ruffia, già ispettore centrale Mibac

Giuliana Cavalieri Manasse, già funzionaria Mibac

Maria Silvestrini, archeologa

Stefania Furelli, storica dell’arte, Sopr. Unica Umbria

Gaia Pallottino, Coord. Residenti Roma Storica

Fabrizio Vistoli, archeologo

Mirella Marini Calvani, già soprintendente archelogico

Lina Persichelli, restauratrice

Floriana Cantarelli, docente

Pino Coscetta, giornalista scrittore

Carmelina Ariosto, Parco Archeologico dell’Appia antica

Paola D’Amore, già al Museo d’Arti Orientali “G.Tucci” Roma

Maria Fenelli, associato Topografia Antica, Sapienza

Annalisa Zarattini, già Sopr. archeologica Calabria

Paola Ciancio Rossetto, archeologa, scrittrice

Maria Luisa Nava, archeologa

Anna Paola Zaccaria, archeologa

Angela Pontrandolfo, emerito Archeologia Classica Salerno

Paola Elisabetta Simoni, antropologa culturale, ex Mibac

Alberto Jacovacci, pres. Iaco Group

Paola Torniai, storica dell’arte moderna

Anna Maria Rotella, archeologa

Antonio Salerno, archeologo, Polo Museale Campano

Elisabetta Silvestrini, docente di Museologia

Marcello Paolozza, ambientalista

Mauro Geraci, associato Antropologia, Università di Messina

Mario Rigoni, funzionario Mibac

Luciana Borrello

Almalinda Giacummo, archeologa

Coordinamento Ass.Lazio per la Mobilità Alternativa (CALMA)

Associazione Rossoverde

Amici Parco delle Valli

Massimo Piras, coordinatore naz. movimento Rifiuti Zero

Maria Micozzi, artista

Raul Strani

Rosalba Antonini, già docente Università Urbino

Mara Letizia Sebastiani, direttore della Biblioteca Marciana di Venezia

Rosanna Vitiello, segretariato Mibac Liguria

Massimiliano Candela

ZWL- Zero Waste Lazio

Marianne Vibeck

Massimo De Vico Fallani, specialista Giardini

Giovanna Bandini, restauratore Museo Naz. Romano

Paolo Pocetti, docente di Linguistica

Antonella Bonini, archeologa Mibac

Loretta Paderni, funzionaria Mibac

Flavia Trucco, funzionaria Mibac

Luca Cherstich, archeologo, libero professionista

Anna De Santis, scrittrice

Alina Grattarola, archeologa

Valentina Castiglione Morelli, operatrice, e culturale

Giuliana De Rose,

Mariolina Cataldi

Carla Maria Amici, associato di Topografia Antica Università di Salerno

Mirella Miccolis, studentessa di archeologia

Debora Lagatta, archeologa libero professionista

Cristina Papa, già docente di Antropologia Culturale

Daniela Rovina, saggista

Milva D’Amadio

Piero Latino, resp. Roma Mdp-Articolo 1

Simonetta Massimi

Roberto Pittarello, consulting

Laura Vendittelli, saggista archeologa

Luigi De Falco, vice-pres. sezione “A.Iannello” Italia Nostra Napoli

Marisa Corrente, funzionario archeologo Mibac Friuli-Venezia Giulia

Cristina Lattanzi, cons. naz. Italia Nostra

Vania Di Stefano, già docente Epigrafia latina, Viterbo

Fulvia Soffrè, funzionario Mibac

Flavia Corsano, ufficio stampa Italia Nostra

Carmine Mocerino, collaboratore uffici Mibac

Teodora Cicchelli, archeologa specializzanda

Filippo Pizzoni, architetto

Pietro Luciano, direttore di Meridiano.net

Anna Donati, ambientalista, specialista in Trasporti

Vitantonio Jacoviello, cons. naz. Italia Nostra

Donata Levi, docente universitario, Patrimonio SOS

Gabriella Pescatori, già funzionario Mibac

Raffaella Bonaudo, archeologa, Sopr. Salerno e Avellino

Costanza Gialanella, archeologa, Sopr. Cami Flegrei

Giuliana Tocco, già Sopr. archeologica Salerno,Avellino, Benevento

Marcello Arduini, docente Territorio e Beni culturali, Università della Tuscia

L’intero Consiglio Nazionale di Italia Nostra.

Anghelè Federico, Storico, esperto di relazioni internazionali e politica
Barison SoniaEsperta di conservazione del patrimonio artistico, Dirigente Regione Veneto

Bartolotta Edoardo Già direttore della Riserva Monte Capoarso e Valle dell’Imera

Bassi Giovanni Geologo, siede nella Commissione regionale per i BBPP della pianura del Po

CaroliAntonella Architetto,  Ispettore onorario MiBAC, pubblicato numerosi studi sul Porto Vecchio di Trieste

Corrias Rodolfo Restauratore-conservatore del MiBAC

Crova Cesare Architetto, docente di Patologie dell’Architettura presso I.S.C.R.- MiBAC

DamianiGiovanni Biologo, già direttore dell’ANPA (oggi ISPRA), già assessore all’Ambiente Abruzzo

De Falco Luigi Architetto, specialista restauro e ingegneria per i BBCC, consigliere ICOMOS

Di Fonzo Marco Tenente Colonnello Carabinieri Tutela Forestale, Comandante Nucleo Informativo Antincendio Boschivo

Ferruzzi Alberto

Architetto, membro della Commissione Provinciale Tutela Bellezze Naturali Milano
Marina Foschi Architetto, dirige i Servizi Musei e Beni Culturali e poi Beni Architettonici dell’IBC

FressoiaLuigi Architetto, funzionario Comune di Perugia

Giacometti Ebe Storica dell’Arte, già presidente Cooperativa Archeologia
Giglio Giacinto Architetto, urbanista, ispettore onorario Soprintendenza

Gissara Liliana Preside di liceo a riposo

Iacono Maria Rosaria Francesca Funzionario MiBAC presso Biblioteca nazionale Bari e Napoli e Soprintendenza Caserta e Benevento

Jacoviello Vitantonio Ingegnere, già direttore dell’Ufficio Tecnico Urbanistico ComunitàMontana
Lattanzi Maria Cristina Imprenditrice, fondatrice Aristotelion per la promozione della culturagreco-latina

Liguori Teresa Docente scuole superiori,  giornalista pubblicista

Losavio Giovanni, già presidente della prima sezione civile della Corte di Cassazione e docenteuniversitario
Morittu Maria Paola Giurista specializzata in conservazione dei BBCC
Pizzoni Filippo Architetto paesaggista, docente di Architettura del Paesaggio a IUAV Venezia
Sforza Maria Gioia Economista, responsabile Nucleo Valutazione Progetti Regione Marche
Signorini Mariarita Restauratrice di dipinti antichi su tela o tavola, scrittrice di saggi sul restauro, presidente nazionale.

Laura Scandaletti, archeologa

Marino Trizio

Patrizia Reggio, già Soprintendenza Beni storici artistici Parma a Piacenza

Giuseppina Pisani Sartorio, archeologa, già direttrice Museo Civiltà Romana, Roma,

Riccardo Picciafuoco, Forum Salviamo il Paesaggio delle Marche

Gabriele Bollini, docente a contratto Università “Enzo Ferrari”

Marino Trizio, architetto

Claudio Arbib, ingegnere, docente Univ. Aq

Francesco Saverio Russo, blogger enologo

C.Paola Scavizzi

Arianna Sellerio Jesurum

Maria Stella Scavizzi

Fausto Parsolesi, Federazione dei Verdi

Massimiliano Bini, archeologo

Pamela Menini