Ruggiero (AGTA): “Privatizzazioni e monopoli stanno eliminando la nostra professione”

L’Associazione Guide Turistiche Abilitate (AGTA) aderisce alla “Manifestazione per la cultura e il lavoro”, promossa per domani a Roma da professionisti e lavoratori dello spettacolo e dei beni culturali. Il corteo partirà alle ore 11 da Porta San Paolo e arriverà a Piazza Mastai, dove tra gli

interventi previsti ci sarà anche quello della presidente dell’AGTA, Isabella Ruggiero.

“La politica – spiega Ruggiero – negli ultimi decenni ha portato avanti azioni che hanno mortificato le competenze, peggiorato le condizioni professionali e diminuito le possibilità di lavoro anche nel nostro campo. In particolare, noi guide abilitate chiediamo che il Governo intervenga rapidamente per risolvere tre questioni per noi fondamentali: la progressiva privatizzazione dei siti; i servizi aggiuntivi, che in alcuni casi sono gestiti in modo da favorire il concessionario e ostacolare gli altri soggetti legittimamente operanti; l’utilizzo del volontariato per sostituire i professionisti preposti all’illustrazione del patrimonio artistico e archeologico”.

“Saremo in piazza per vedere riconosciuta la nostra professionalità, frutto di una formazione e un continuo aggiornamento. Aspettiamo ancora una legge di riordino che metta fine al caos, di cui approfittano abusivi di tutto il mondo, con grave danno per le casse dello Stato, per l’immagine del nostro Paese e per tanti giovani che da anni attendono un bando di concorso”, conclude Ruggiero.

Roma, 5 ottobre 2018

Associazione Guide Turistiche Abilitate
via Tracia 4 – 00183 Roma