COMUNICATO STAMPA

I lavoratori del Comitato Nazionale delle Fondazioni Lirico Sinfoniche manifesteranno a Roma il 26 febbraio in Piazza del Campidoglio, dalle ore 11:00 alle 13:30 contro le politiche culturali del Ministro Dario Franceschini.

 

Il Governo attuale, in rovinosa continuità con quelli precedenti, prosegue nel consolidamento di una concezione mercenaria dell’arte e della cultura, con un disimpegno di risorse che colloca l’Italia al penultimo posto in Europa.

Nella logica del pareggio di bilancio sono state emanate nuove leggi che, attraverso formule contrattuali capestro, indeboliscono e precarizzano molte figure artistiche professionali, determinandone in alcuni casi la quasi totale estinzione, come è successo a seguito della chiusura dei corpi di ballo.

Invitiamo tutti gli operatori della cultura a partecipare alla manifestazione in difesa del lavoro e della stabilità per scongiurare una deriva culturale a causa della quale le nostre professioni non avranno più alcun riconoscimento dignitoso.

CNFLS
COMITATO NAZIONALE LAVORATORI DELLE FONDAZIONI LIRICO SINFONICHE