La biblioteca e la fototeca della Gam, la Galleria d’Arte Moderna di Torino, sono

salve e, con loro, anche i 12 dipendenti. Nel corso del tavolo di crisi convocato dalla Regione Piemonte dopo l’annuncio dei 28 esuberi, prima di Natale, alla Fondazione Torino Musei, l’assessora regionale alla Cultura Antonella Parigi ha annunciato un ulteriore stanziamento di 350mila euro.
“Abbiamo fatto un piccolo passo avanti – sottolinea l’assessora Parigi -; il nostro obiettivo è mantenere aperta biblioteca e fototeca della Gam finché non sarà avviato un progetto complessivo”. “Confermiamo la volontà di tutelare tutti i posti di lavoro – commenta l’assessora alla Cultura della Città di Torino, Francesca Leon – ma anche la continuità aziendale della Fondazione in un percorso che le dia stabilità”.

Resta da capire il futuro degli altri lavoratori, dicono i sindacati, “perché non c’è ancora una proposta organica, che speriamo arrivi presto”, anche per il Borgo Medievale. Il tavolo tornerà a riunirsi tra due settimane. Venerdì si riunirà invece l’assemblea dei lavoratori della Fondazione, che potrebbe dichiarare lo stato di agitazione.

http://torino.repubblica.it/cronaca/2018/01/09/news/torino_la_regione_salva_la_biblioteca_della_gam_e_i_suoi_12_dipendenti_stanziati_350mila_euro-186141749/