Manifestiamo il nostro disappunto per la scelta dell’ Unicoop di costruire un nuovo centro commerciale in un quartiere di Pisa già caratterizzato da supermercati, traffico e nulla più, all’ombra delle torri incompiute di un certo Bulgarella e con un parco (quello di Cisanello appunto) che, al di là degli annunci, è  rimasto al palo. Come se non bastasse, lo stesso quartiere ha assistito, poche settimane fa, alla chiusura definitiva della Biblioteca provinciale con la sua ricca emeroteca ed un numero molto alto di assidui frequentatori.
 
Per questo aderiamo alla seguente petizione e vi invitiamo a diffonderla e firmarla, per cercare di far pressione sull’Unicoop e sull’amministrazione cittadina nel tentativo di fermare questa scelta insensata:
Associazione culturale Artiglio – Pisa