“La Torre di Pisa, il Colosseo a Roma, il Ponte di Rialto a Venezia, tutti questi luoghi di fondamentale interesse storico e turistico sono stati restaurati grazie al danaro dei marchi del lusso, che, evidentemente, non lo fanno solamente per amore dell’arte. Vi sono delle contropartite che assomigliano un po’ ad una confisca di un bene pubblico”.

Reportage su “Arte”: in Francese e in Tedesco.